Build a school in the cloud

martedì 28 novembre 2017

SOLE al Liceo scientifico Maria Luigia di Parma

Oggi abbiamo tenuto la prima sessione SOLE presso la I liceo scientifico della scuola Maria Luigia a Parma.
Risolti i problemi tecnici, abbiamo deciso di spiegare ai ragazzi di cosa si tratta attraverso la conferenza TED presente anche nella home page del nostro blog e vincitrice del TED Prize, per poi fare la seguente domanda:
"Qual'è il futuro dell'apprendimento?"
Perché partire con questa domanda? Perché SOLE è parte di un percorso di apprendimento che guarda al futuro
perché i ragazzi potessero prendere dimestichezza con le caratteristiche del progetto: lavoro in gruppo, condivisione, ricerca, no giudizi e libertà di pensiero.

L'ora dedicata è stata messa a disposizione dalla professoressa di Inglese Cappelletti quindi i ragazzi, oltre a dover fare il classico lavoro previsto, hanno anche dovuto tradurre i concetti chiave per esprimerli ai compagni in inglese.

Le idee sono state interessanti: c'è chi ha guardato alle esperienze estere (Finlandia), c'è chi ha pensato che sempre di più ci si dovrà dedicare alle materie cosiddette STEM, qualcuno ha pensato all'introduzione della realtà aumentata in classe mentre un gruppo ha riflettuto sul fatto che l'apprendimento dovrà essere libero ma diretto verso materie utili.

Interessante è stato anche il momento della restituzione che ogni gruppo ha fatto al resto della classe: difficile a 14 anni mettersi in gioco davanti a tutti ma alla fine si è riusciti a far comprendere agli altri il proprio pensiero, anche in inglese
riassumendo: curiosità, ricerca, spirito critico, lavoro di gruppo, esposizione in pubblico e discussione, il tutto senza dimenticare la possibilità di imparare l'inglese. non voglio dimenticare il divertimento
Riccardo Lodi

Nessun commento:

Posta un commento